Verona e Mantova Le nostre sedi
Close
Le nostre sedi

implantologia dentale

L’implantologia dentale osteointegrata offre una longevità ed una qualità di vita eccezionali.

Sono trascorsi 50 anni dall’introduzione dell’implantologia osteointegrata, che ha reso l’implantologia dentale sicura con risultati certi. Da allora sono ulteriormente migliorati i protocolli ed i materiali e si sono potuti valutare e conoscere i benefici dell’implantologia osteointegrata che risolve la mancanza di denti con una sicura soluzione.

Possiamo così ripristinare la masticazione e migliorare l’aspetto del viso e del sorriso perché gli impianti mantengono e preservano l’osso dei mascellari. Con una  dentatura fissa non solo miglioriamo la masticazione, la digestione, ma anche l’autostima e la sicurezza personale e quindi i rapporti sociali.

La qualità di vita migliora e diventa quasi un premio per chi ha lavorato una vita e merita un’estate senza fine. Tutto ciò gli italiani lo sanno, infatti l’Italia detiene con la Svezia il primato mondiale per l’implantologia.

Da uno studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e della Società Italiana di Parodontologia (Sidp) ad ogni italiano fra i 35 ed i 44 anni d’età mancano in media 1,5 denti mentre fra i 44 ad i 65 anni mancano mediamente 13 denti ad età superiori 19 o più.

In Italia ogni anno circa 4000.000 persone si curano con l’implantologia con ben 1.000.000 impianti: una media di circa 2,4 impianti a testa.

Secondo una ricerca Nielsen i connazionali che hanno utilizzato l’implantologia si ritengono soddisfatti perché l’impianto è fisso (36,1%) dura a lungo (29%), non coinvolge i denti vicini (27,7%) permette di masticare meglio (21,4%), migliora l’estetica (19,1%).

Per la maggioranza degli intervistati la miglior fonte di informazioni per l’implantologia è il proprio medico dentista che considerano un medico professionale (37%) disponibile (35%) simpatico (21%), bravo (33%), meritevole di fiducia incondizionata(73%).

Studi scientifici inoltre accertano che l’affidabilità della terapia impiantare osteointegrata è altissima con oltre il 90% di successi.

Adesso per il dentista è tutto ancora più semplice e per il paziente meno invasivo e veloce.  È possibile infatti utilizzare un sistema integrato computer assistito per programmare il posizionamento degli impianti e dei denti in modo corretto e sicuro con garanzia di risultati.  L’intervento viene realizzato virtualmente programmandolo con il computer e realizzandolo poi sul paziente  senza tagliare la gengiva, con l’aiuto di una dima chirurgica ottenuta dalla precedente programmazione a computer.  Gli impianti vengono così posizionati e orientati correttamente ed il paziente avrà un post operatorio sereno, senza dolore e con pochissimo gonfiore.

I denti temporanei in composito che il paziente potrà utilizzare fin da subito saranno consegnati in poche ore. Questo è possibile perché i denti vengono costruiti prima di posizionare gli impianti, utilizzando i dati della programmazione eseguita con il computer per programmare la chirurgia guidata.

Anche con tutta questa tecnologia però il fattore umano  è sempre centrale e fondamentale; il dentista e l’odontotecnico devono acquisire i dati per la programmazione nel modo corretto ed applicare scrupolosamente i protocolli previsti.  Il paziente per avere un risultato sicuro nel tempo, deve mantenere una adeguata igiene domiciliare quotidiana ed eseguire periodiche igieni professionali nello studio.  Questo per evitare l’insorgere di infezioni gengivali, i cui sintomi principali sono il sanguinamento, l’edema gengivale e le carie per una ESTATE SENZA FINE…

Questo articolo è stato pubblicato sulla rivista Dirigenti Nordest di marzo/aprile 2016

 

Print Friendly, PDF & Email

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Campi Obbligatori *