Verona e Mantova Le nostre sedi
Close
Le nostre sedi

Domande e Risposte Più Frequenti

Vorrei un sorriso più bello e luminoso come posso fare?

Un bel sorriso da’ sicurezza a chi lo possiede ed è il miglior biglietto da visita verso le persone che frequentiamo.
Il dentista può fare molto in questo senso e, con le moderne tecniche, anche in maniera mininvasiva ed indolore.
Il sorriso diventa bello quando è armonico con il viso del paziente, ne segue le linee, ne risalta il carattere e ne sostiene i tessuti e le labbra.
Non solo colore e trasparenza nei denti, ma forma ed armonia inserite nel viso e nelle labbra devono essere l’obbiettivo del dentista e di chi desidera migliorare il proprio sorriso.
Le moderne tecniche computerizzate inoltre permettono di visualizzare quali potrebbero essere le modifiche da apportare al sorriso e vederne i risultati prima di iniziare il trattamento. Il DIGITAL SMILE DESIGN e L’ANALISI DENTALE ESTETICA (A.D.E.) permettono di far vedere e “provare” le modifiche che potrebbero migliorare il sorriso prima di iniziare il trattamento vero e proprio. Le cure potrebbero limitarsi al semplice sbiancamento dei denti, all’ORTODONZIA INVISIBILE o all’uso di faccette o corone in zirconio porcellana. Un’ attenta programmazione ed il rispetto da parte del dentista e del paziente dei protocolli sono alla base del successo e dei risultati ottenuti che così dureranno nel tempo.

Da cosa dipende l’alito cattivo e cosa posso fare ?

L’alitosi o alito cattivo può originare da problemi presenti nel cavo orale, da abitudini alimentari o da patologie a carico dello stomaco o dell’apparato respiratorio. Per quanto riguarda la bocca, si può risolvere il problema dell’alitosi con la cura delle gengive e dei denti e con un ‘attenta igiene orale domiciliare nella quale quotidianamente si utilizzerà filo interdentale e spazzolino per pulire i denti e lo spazzolino per pulire la lingua.

Dottore si ritirano le gengive. Cosa posso fare?

La recessione gengivale dipende frequentemente da una scorretta tecnica di igiene orale domiciliare per l’uso scorretto dello spazzolino. L’affollamento dentale e le gengive particolarmente sottili possono favorire questa patologia. La prima regola per evitare questo fenomeno è apprendere ed utilizzare una corretta tecnica di igiene orale domiciliare. Il dentista quindi, in alcuni casi selezionati, potrà con idonee tecniche chirurgiche parodontali ripristinare l’integrità dei tessuti gengivali.

Dottore ho le gengive che sanguinano, è normale?

Il sanguinamento gengivale, che spesso dai pazienti viene recepito come normale, è un segnale ed un sintomo importante di MALATTIA delle GENGIVE. Il sanguinamento è la conseguenza di una INFEZIONE dei tessuti gengivali, può manifestare una gengivite o una parodontite. La prima è superficiale ed è totalmente reversibile, la seconda interessa i tessuti profondi, si può guarire ma residuano dei difetti permanenti a carico delle gengive e dell’osso di sostegno dei denti.
Il sanguinamento delle gengive è un campanello di allarme, un sintomo precoce, un segnale che ci deve far richiedere una visita urgente dal dentista anche se non c’è dolore associato al sanguinamento.

Dottore ho i denti sensibili. Cosa posso fare?

La sensibilità dentinale, tipicamente al caldo e freddo, può avere molte cause: presenza di carie, sofferenza della polpa del dente, corone o capsule dentali vecchie che si sono infiltrate, gengive che si ritirano e da ultimo una riduzione del sigillo in corrispondenza della giunzione amelocementizia fra lo smalto ed il cemento del dente. Uno scorretto uso dello spazzolino è causa di microfratture dello smalto e abrasioni del cemento radicolare frequentemente all’origine della sensibilità termica dentinale. Il dentista potrà risolvere il problema con un semplice consiglio o curando il dente o la gengiva interessata.

Gli impianti dentali hanno il rigetto?

Nell’implantologia osteointegrata NON esiste il rigetto in quanto il sistema immunitario adibito a difendere il nostro organismo non riconosce, non vede, l’impianto e quindi in senso stretto non può esserci rigetto. L’uso del titanio e dei moderni protocolli per il posizionamento degli impianti danno di fatto una garanzia di successo.
La piccola percentuale di insuccessi che si verifica è dovuta a fenomeni infiammatori o a sovraccarico masticatorio.
I fenomeni infiammatori sono la mucosite, che si presenta come arrossamento gengivale e sanguinamento ed è reversibile, e la perimplantite che oltre alle caratteristiche della mucosite presenta anche secrezione sierosa e purulenta ed è irreversibile.

Che cos’è l’ortodonzia invisibile?

Si riferiscono principalmente a due modi NON visibili per spostare i denti. Il primo è l’ortodonzia linguale dove gli attacchi per spostare i denti sono incollati sul dente dal lato della lingua anziché da quello delle labbra. Il secondo fa uso di una serie di placche trasparenti rimovibili.
Il dentista consiglierà il paziente in base all’ entità dello spostamento dentale che è necessario eseguire.

Ho il mio bambino che quando dorme fa rumore con i denti, li digrigna, cosa devo fare? A che età devo portarlo a fare un controllo dal dentista?

In età pediatrica è normale che i bambini stringano i denti nel sonno, è anche accettabile che fino alla completa dentizione decidua usino il ciuccio o il dito in sostituzione.
Dopo i due anni l’uso del dito o del ciuccio sono dannosi.
E’ bene eseguire una visita di controllo dopo i due anni ed è sicuramente necessaria ai sei anni.

Che cosa significa implantologia computer assistita e a carico immediato?

É questa la metodica più innovativa attualmente disponibile per ritornare ad avere una dentatura senza apparecchi mobili ed un sorriso smagliante annullando il dolore per l’intervento chirurgico ed i tempi di attesa per avere i denti fissi.
Con questo protocollo il dentista programma la chirurgia implantare necessaria con il computer simulando l’intervento.
Grazie a questa simulazione virtuale viene realizzata una dima chirurgica con la quale il dentista realizzerà prima di eseguire l’intervento i denti che verranno consegnati al paziente contestualmente al posizionamento degli impianti e gli permetterà anche di posizionare gli impianti senza incidere le gengive e dare punti di sutura.
Vengono così eliminati tutti i fastidi che accompagnano gli interventi chirurgici realizzando una vera chirurgia mini invasiva con risultati migliori rispetto alle tecniche tradizionali in quanto la posizione, l’inclinazione nell’osso ed il parallellismo degli impianti fra loro è stato progettato e visualizzato nella simulazione al computer.

Le otturazioni in amalgama sono dannose alla salute?

L’amalgama è un materiale formato da un insieme di metalli “amalgamati” fra loro per l’azione del MERCURIO (Hg).
Il mercurio è un metallo idrosolubile e tossico per il nostro organismo. É dimostrato che le otturazionioni in amalgama anche se molto molto vecchie continuano a liberare vapori di mercurio che le cellule del nostro organismo assorbono essendo costituite principalmente da acqua. Il mercurio riduce la respirazione cellulare e la produzione di energia da parte della cellula (A.T.P.). Le cellule più sensibili ai danni da mercurio sono quelle del sistema nervoso.
É indicato così rimuovere le otturazioni in amalgama, con uno specifico protocollo, per evitare che il mercurio continui ad accumularsi nelle cellule riducendone l’efficienza e l’attività.

Print Friendly, PDF & Email